Promosso da

Italian Linux Society
Col Supporto di

GARR
Col Sostegno di

0 1 2 3

Torna al programma completo

Software libero e didattica a distanza di qualità


Fiorenza Meini


Scuola - Domenica 25 Ottobre - ore 11:30

OpenScuola
Con il software libero una scuola a distanza di qualità è possibile.
1) Coronavirus, scuole chiuse, Dad
E’ possibile predisporre un sistema che permetta una didattica a distanza di qualità e sia attento alla riservatezza dei dati dei più giovani?
2) L’origine del progetto - L’etica delle piattaforme LMS
Il progetto OpenScuola è pensato e realizzato fra marzo e aprile 2020 ed è in continuo divenire. All’inizio si è costituito un gruppo lavoro: una sistemista, un insegnante di scuola primaria e un’insegnante di scuola media da poco pensionata. Nell’abstract del progetto scriviamo: “BiLUG (Biella Linux User Group) propone un diverso modello di ambiente-lavoro per la scuola. La piattaforma è pensata per la scuola primaria e secondaria di primo grado. E’ basata sui principi di sicurezza, affidabilità e adeguatezza alle esigenze didattiche e comunicative dei più giovani, nel rispetto dell’etica del software libero.”
3) La piattaforma sperimentale
L’oggetto che prende forma é https://moodle.bilug.it  un’installazione moodle organizzata in modo che possa essere utilizzata anche dagli studenti dei primi anni di scuola.
4) L’evoluzione del progetto - Approfondire la didattica
Risulta sempre più evidente che non si può separare informatica e didattica. Di che cosa deve tener conto la didattica a distanza per qualificarsi come metodologia spendibile?
Con OpenScuola abbiamo verificato che è possibile:
- alternare la fruizione passiva dei documenti con attività di tipo laboratoriale
- registrare parte delle lezioni da lasciare agli studenti per la fruizione asincrona
- consultare la traccia delle attività svolte dagli studenti nella piattaforma, oltre la semplice consegna dei compiti
5) Moodle + Big Blue Button
LMS Moodle proposto, anche da provare, sfrutta Big Blue Button, che mette a disposizione strumenti pensati per la didattica quali lavagna condivisa, la registrazione della lezione completa o per parti significative, la gestione degli alunni per stanze separate