Promosso da

Italian Linux Society
Col Supporto di

GARR
Col Sostegno di

0 1 2 3

Torna al programma completo

Packet Tracer: no, grazie


Stefano Salvi


SysOps - Domenica 25 Ottobre - ore 11:30

Mi serviva uno strumento per proporre esercitazioni sulle reti agli studenti di Informatica.
La soluzione "tradizionale" รจ l'utilizzo di Packet Tracer di Cisco.
Ho pensato invece di utilizzare UserMode Linux per creare uno scenario di rete tramite macchine virtuali a basso impatto.
Per passare dall'idea al prodotto ho naturalmente dovuto risolvere una serie di problemi, dal parsing di un file di testo per creare la configurazione richiesta al produrre una immagine di sistema read-only da condividere tra le macchine, al gestire l'interazione tra disco della macchina virtuale e file system del sistema ospite, al dare un'interfaccia grafica utilizzabile per degli studenti.