2016

Sabato 22 ottobre 2016 torna il Linux Day, la principale manifestazione nazionale dedicata a Linux ed al software libero. Come ogni anno decine di eventi si svolgeranno in contemporanea in tutta Italia, nelle grandi città come nei piccoli comuni, ovunque ci sia un gruppo di appassionati volenterosi, per scoprire, capire, approfondire e discutere la sempre più vasta realtà del codice aperto e delle tecnologie democratiche, ma anche delle libertà digitali, dei contenuti condivisi, delle community trasversali e di tutto ciò che è "open".

Per il 2016 è prevista particolare attenzione ad un tema caro a molti Linux Users Groups italiani: il cosiddetto "coding", ovvero l'insegnamento dei rudimenti della programmazione a chi programmatore non è, ed in particolare a bambini e ragazzini, destinato a far comprendere nella maniera più semplice possibile come funziona un computer e quali sono le rigorose logiche alla base del software. Il movimento mondiale "CoderDojo", che organizza workshop di programmazione per i più piccoli, ha nel nostro Paese numerosi gruppi locali, gran parte dei quali sono stati instaurati da LUG cittadini già naturalmente frequentati da persone sensibili alla consapevolezza digitale ed all'innovazione ragionata.

A fine ottobre sarà dunque facile trovare un workshop presso cui portare il proprio figliolo / la propria sorellina / il proprio cuginetto / la propria nipotina, ma non mancheranno anche contenuti introduttivi per gli adulti, tra una dimostrazione pratica ed una semplice lezione, nonché tutte le altre attività che da sempre accompagnano il Linux Day.

Se anche voi volete essere parte attiva della manifestazione, iniziate da subito a cercare e contattare il Linux Users Group più vicino a casa oppure ad organizzarvi con qualche appassionato della zona. Di Linux Day non ce ne sono mai abbastanza!